Meteorismo

Scritto da Simona Vignali Pubblicato il


Meteorismo

Meteorismo: cause, sintomi, rimedi naturali. A cura di Spazio SoloSalute centro idrocolonterapia Milano

Che cos'è il meteorismo? Le cause principali quali sono? Quali sono i sintomi? Ci sono dei rimedi naturali per il meteorismo, detto anche flatulenza o pancia gonfia? Tra i trattamenti più efficaci c'è la idrocolonterapia. A Milano puoi prenotare una seduta di pulizia del colon con idrocolonterapia presso Spazio SoloSalute.

Che cos'è il meteorismo?

Meteorismo intestinale: che cos'è?

Arriva all’improvviso, non si preannuncia, si avverte una sensazione spiacevole all’interno dell’addome, un fastidio indefinibile, di cui non si comprende la causa. Ci si sente pieni, non leggeri. Fino a quando un certo movimento intestinale non svela la natura del fastidio, l’aria che cerca di farsi strada verso l’esterno e che, se siamo in pubblico dobbiamo trattenere e non vediamo l’ora di espellere...un dramma! A volte percepiamo delle contrazioni, degli spasmi, tensioni, anche dolorose, che ci fanno temere il peggio.

Questi sintomi hanno un nome: METEORISMO.

Il sintomo principale, trattandosi di un eccesso di gas, è il gonfiore addominale, cioè la pancia gonfia e tesa. Spesso il gonfiore diventa “visibile” all’esterno, dipende dalla persona, a causa della distensione addominale.

I gas che provocano il Meteorismo variano durante la giornata a seguito della qualità degli alimenti che ingeriamo.

Ecco il nostro coupon per te!

Vuoi fare l'idrocolon
per la prima volta?

Non hai mai fatto l'idrocolon e cerchi un centro sicuro?

Non hai mai fatto
l'idrocolon da noi?

Hai già fatto la idrocolonterapia ma non sei mai stato da noi?

Meteorismo e sintomi: quante persone ne soffrono?

QUANTE PERSONE SOFFRONO DI METEORISMO?

Le statistiche ufficiali affermano che il 10% della popolazione accusa questi sintomi, ma per esperienza personale posso dire che tutti soffrono di questa situazione.

La differenza è nel fatto che qualcuno ne soffre sempre, altri una o due volte alla settimana, qualcuno qualche volta al mese, altri ancora a seconda della stagione, altri per l’ingestione di medicinali, altri  come effetto collaterale di qualche altro disturbo e le cause possono essere troppe per essere elencate tutte.

PERCHE' IL METEORISMO E' CONSIDERATO SGRADEVOLE?

Nella vita quotidiana la Flatulenza è qualcosa di imbarazzante, viste le convenzioni sociali che non permettono di manifestare liberamente e pubblicamente le azioni corporee, come l’eruttazione, o “rutti”, dalla bocca, o la flatulenza, o “scorregge”, o peto, dall’ano. 

Così tutti ne soffriamo, tutti sappiamo cosa comporta, ma tutti facciamo finta di nulla e aspettiamo di essere da soli, o in una toilette, per liberare l’aria in eccesso e provare il tanto desiderato sollievo.

D’altro canto liberare l’aria in pubblico può avere effetti non simpatici su chi è vicino perché quella che forma il sintomo del Meteorismo è una miscela di gas formata in parte da aria ingerita, gas prodotti dai batteri del Microbiota, simbiotici, e dai lieviti che vivono insieme nel tubo intestinale di noi mammiferi. A questo gas si aggiungono delle molecole, a volte anche più dense, di feci trasformate in aerosol, cioè disperse nel gas intestinale, che vengono scaricate all’esterno dalla pressione intestinale con un sonoro rumore e un odore per nulla gradevole.

COSA SI INTENDE PER FLATULENZA?

La parola flatulenza deriva dal latino Flatus, cioè soffio, e da un vocabolo antichissimo indoeuropeo identificato in BLAH, che significa oggetto gonfiato di qualcosa. 

C'E' DIFFERENZA TRA FLATULENZA E METEORISMO?

La “Flatulenza” non è da confondere col “Meteorismo”, che è il termine medico che indica la SOLA produzione del gas intestinale. Questi gas, se non liberati, risalgono nella parte alta dell’intestino e danno origine al gonfiore addominale.

La parola “scorreggia” sembra derivare dal greco “kor-kor-y-ghe”, vocabolo onomatopeico, cioè che riproduce una caratteristica di un evento, in questo caso suono dell’intestino che gorgoglia.

Vuoi depurare il colon e liberarti dell'aria nella pancia? La idrocolonterapia è la soluzione ideale. Scopri perché ►

Sintomi del Meteorismo: quanta aria nella pancia si produce?

QUANTO GAS PRODUCE UN ESSERE UMANO?

In uno stato di salute intestinale è impossibile NON produrre gas, gli alimenti, trasformati in chilo,  nel lungo processo di digestione, necessariamente producono dei gas, in un ambiente di lavoro a una temperatura alta.

Infatti la temperatura media intestinale nella popolazione si sta alzando, fino a raggiungere anche i 37 gradi che, rispetto al passato, stanno diventando una costante. Una Febbre Viscerale costante provoca un congestionamento ematico delle fasce intestinali. In altre parole viene sottratto sangue alle altri parti del corpo che tenderanno a raffreddarsi.

Purtroppo il prolungarsi di questa situazione, come accade quasi sempre per tutti, provocherà una continua intossicazione delle cellule, le tossine si accumulano invece di essere smaltite perché ritornano in circolo, si sfasa il ciclo degli enzimi, il Microbiota si altera e il ph digestivo si ammala, salendo di acidità. In questo modo cresce la putrefazione, la creazione di sostanze tossiche che verranno fatte girare dal sistema linfatico.

Infatti attraverso il linfatico le tossine possono arrivare agli altri organi e questo è uno degli effetti secondari più pericolosi per la salute che nascono nell'intestino.

La disbiosi - alterazione della flora batterica - può essere una delle cause del Meteorismo. Approfondisci qui ►

Meteorismo: quali gas produce l'intestino?

GAS E METEORISMO INTESTINALE 

Si è calcolato che a seconda del tipo di metabolismo e alimentazione, un organismo umano produce e rilascia una quantità di gas intestinale che varia da 0,5 a 1,7 litri, che vengono espulsi in 12-16 volte al giorno, con delle “micro puzzette”.

In realtà il gas prodotto tende ad essere inodore, in quanto composto da azoto, che viene ingerito, ossigeno, anche lui ingerito, e metano, questo prodotto da batteri chiamati “archei anaerobici”, anidride carbonica, che viene ingerito o prodotto anch’esso da batteri anaerobi, idrogeno, prodotto da alcuni batteri ad usa di altri che che lo utilizzano. In maggior parte il gas espulso dall’intestino è composto da azoto, e quindi inodore.

METANO E METEORISMO

Non tutte le persone sviluppano Metano nel gas intestinale che producono. In alcuni studi solo il 50% degli intestino esaminati possedevano batteri in grado di produrre Metano nell’intestino.

L’odore che si percepisce, in caso di flatulenza odorosa e puzzolente, è dovuto alla presenza di acidi grassi, come l’acido butirrico, che si percepisce come odore rancido, acido solfidrico, caratteristico odore di zolfo o uova marce, e il solfato di carbonile che scaturisce dalla decomposizione delle proteine.

Soffri di stipsi? L'aria nella pancia o Meteorismo è un sintomo comune. Approfondisci qui ►

Meteorismo: le cause quali sono?

VARIE TIPOLOGIE DI METEORISMO E FLATULENZA

La Flatulenza può essere di sgradevole odore, maleodorante, e si presenta o saltuariamente o frequente o continua.

In questo caso si associa alle seguenti cause:

  • Stitichezza
  • Difficoltà nella digestione dei carboidrati
  • Ingestione di troppa aria già dalla masticazione
  • Disturbi diversi della digestione
  • Intolleranza al lattosio
  • Modificazioni della flora batterica o Microbioma a causa di ingestione di farmaci, come nel caso degli antibiotici, antinfiammatori ecc...

I cibi che più facilmente generano brutto odore sono gli alimenti che contengono zolfo in quantità come la carne rossa, il latte o le proteine vegetali. I batteri deputati alla digestione delle proteine di fronte a quantità di proteine producono gas solforoso, il più metifico per il suo odore.

L’odore di uova marce è generato dalla mutazione del cibo in idrogeno solforato, che si differenzia dal metano proprio nella prevalenza dell’odore di zolfo, uguale a quello che si riconosce nelle sorgenti termali solforose. 

Un’altra possibile causa, una volta corretta l’alimentazione e i farmaci scatenanti, bisognerebbe pensare a una infezione batterica o un disturbo come il morbo di Crohn o la celiachia non ancora diagnosticata.

In tutti i casi eliminare totalmente il Meteorismo, chiamato familiarmente puzzette o scorregge, è impossibile, almeno 10/20 volte al giorno dovremo eliminare i gas prodotti dalla digestione, con discrezione, se fortunati durante le sedute in bagno, altrimenti durante una passeggiata all’aperto.

Ecco il nostro coupon per te!

Vuoi fare l'idrocolon
per la prima volta?

Non hai mai fatto l'idrocolon e cerchi un centro sicuro?

Non hai mai fatto
l'idrocolon da noi?

Hai già fatto la idrocolonterapia ma non sei mai stato da noi?

Leggi anche...



idrocolonterapia disturbi intestinali intestino