Quarantena e home fitness: hai mai imparato a saltare la corda?

Scritto da Pubblicato il


Quarantena e home fitness: hai mai imparato a saltare la corda?

Saltare con la corda ti fa bruciare tante calorie ed è uno degli allenamenti migliori da fare in casa: ti spieghiamo come fare. Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

Saltare la corda fa dimagrire, soprattutto se lo fai tutti i giorni. Il salto della corda è un tipo di allenamento che può farti bruciare circa 200 calorie in soli 15 minuti e in più ha una serie di vantaggi da non sottovalutare.

Gli esercizi con la corda infatti si possono fare in casa, richiedono poco spazio e poco tempo e in più si tratta di un allenamento economico. Tutto quello che ti serve è un abbigliamento comodo e una corda per saltare. Durante l'allenamento con la corda puoi lavorare sul cardio, sulla forza e sulla resistenza, e puoi ottenere un'azione tonificante sui muscoli di glutei, gambe e braccia.

Tipi di corda

Esistono tre tipi di corda per saltare in diversi materiali: corda in cotone, in nylon e in cuoio. Ecco le caratteristiche che devi conoscere per scegliere quella giusta:

1)     la corda in cotone è adatta ai più piccoli, perché molto leggera, permette di fare solo allenamenti molto lenti e leggeri;

2)     la corda in nylon è un buon compromesso per allenarsi: leggera ma stabile, permette di lavorare a una buona velocità. In più se vuoi un allenamento più impegnativo puoi comprare una corda di nylon con i pesi nelle maniglie;

3)     la corda di cuoio è la corda professionale per per eccellenza e permette di fare allenamenti molto intensi, è anche la più costosa

In conclusione: per allenarsi in casa l'ideale è la corda in nylon.

Come saltare con la corda

1)     innanzitutto devi tenere sempre la schiena dritta, senza piegarti in avanti e senza guardare costantemente i tuoi piedi;

2)     devi assicurarti di tenere i gomiti quanto più vicini al corpo ed imparare a muovere la corda con la sola forza dei polsi,

3)     saltare con la punta dei piedi ed i calcagni sollevati

4)     se hai un giardino o un balcone meglio saltare alll'aperto

5)     tieni a portata di mano dell'acqua e reidratati mentre ti alleni

Come imparare a saltare la corda

1)     Il salto a piedi uniti: la corda deve essere posizionata dietro i talloni e, con i gomiti ben aderenti al corpo. Salta quando la fune sta per toccare la punta delle scarpe, stacca i piedi e poi appoggiali insieme a terra. Attenzione: va appoggiato a terra solo l'avampiede, mentre i talloni restano sollevati.

2)     Il salto alternato: fai roteare la corda partendo da dietro la schiena e solleva una gamba con il ginocchio piegato, salta alternativamente prima su un piede, poi sull'altro. Sembra difficile ma una volta presa la mano  sarà davvero una passeggiata.

Saltare la corda tutti i giorni: come allenarsi

Il tempo minimo consigliato è di 15 minuti, per poi riuscire ad arrivare nel giro di 15 giorni a 25 minuti fino a 45 minuti. Gli esperti consigliano però di evitare di saltare per più di 1 minuto di seguito, soprattutto la prima settimana, alterna salti e pause.

consulenza con naturopata online simona vignali

Vuoi potenziare il tuo benessere e la tua salute con le strategie naturali della Naturopatia? Prenota una consulenza con Naturopata online



sport coronavirus coronavirus e fitness