Quarantena da Coronavirus: L'importanza di avere alcune strategie per perdere peso

Pubblicato il

coronavirus


Quarantena da Coronavirus: L'importanza di avere alcune strategie per perdere peso

L’importanza dei prebiotici per il proprio benessere e la difesa della salute dell'intestino contro le malattie in periodo di covid-19. Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

I metodi per perdere peso. Crea un elenco di motivi per cui vuoi perdere peso. Coloro che hanno più successo a perdere peso dopo 40 anni lo fanno quando hanno una ragione molto chiara per cui vogliono dimagrire.

 

“Devi avere un risveglio mentale che ti metta in uno stato di prontezza al cambiamento. Se non sei impegnato mentalmente, non sta accadendo“, afferma Pamela Peeke, medico e autrice di The Hunger Fix.

 

 Bilancia il tuo piatto

Tra i metodi più utili ed importanti abbiamo il valutare la dieta limitando i carboidrati raffinati e gli alimenti trasformati per combattere la resistenza all’insulina e promuovere livelli costanti di zucchero nel sangue. In più le proteine ​​nella tua dieta aiutano a frenare la fame e farti saziare.

Anche la quantità di ogni sostanza nutritiva che consumi ogni volta che mangi è importante. In un mondo perfetto ogni pasto e spuntino dovrebbe avere:

Verdure: Sono ricche di fibre e acqua, quindi eviteranno la fame, inoltre hanno una buona quantità di antiossidanti e nutrienti che combattono le malattie.

Proteine ​​magre: ad ogni pasto, il tuo piatto dovrebbe avere una porzione proteica delle dimensioni di una palma. Possiamo  trovarle nello yogurt greco, uova, pollo e pesce, semi di quinoa, edamame, faro e canapa

Carboidrati complessi: i carboidrati sono in grado di accellerare il senso di  sazietà e quindi farti mangiare di meno, possiamo trovarli in cereali integrali, fagioli, frutta fresca e verdure amidacee come le patate dolci.

Grassi sani: grassi sani come olio extra vergine di oliva, avocado, noci e semi e pesce grasso, sono essenziali per il cuore, la mente acuta e la pelle.

 

Considera il digiuno intermittente

Secondo il Dr. Cederquist, qualsiasi cosa tu mangi, se non riduci le porzioni, non perderai peso, per questo è importante mangiare meno; uno dei metodi migliori è la dieta intermittente di cui ci sono vari tipi di dieta come la 16:8, che limita il mangiare a 8 ore e il digiuno per un periodo di 16 ore. Gli studi hanno dimostrato che il digiuno intermittente può anche aiutarti a tenere sotto controllo il prediabete e il diabete.

Una maggiore resistenza all’insulina potrebbe farti sentire più affamato, per questo può essere utile dividere il tuo cibo in tre pasti di dimensioni moderate e uno o due piccoli spuntini, manterrai così i livelli di zucchero nel sangue fermi e bloccherai i l’impulso di ingerire calorie, infine per riempirsi subito si consiglia di mangiare frutta e verdura.

 

Conserva i dolci per un momento di piacere

Purtroppo, non puoi mangiare torte e gelati ma puoi ancora goderti i tuoi cibi preferiti. Potresti aver bisogno di conservarli per quando ne hai davvero una brama.

Invece di fiondarti sui dolci solo perché sono lì pensa a cosa potresti mangiare in alternativa e conserva i dolci per momenti speciali appositamente scelti.

 

Attenzione all’assunzione di alcol

Anche l’alcol conta come una delizia, quindi mettilo da parte per le occasioni speciali.

Basterà attenersi alla dimensione della porzione consigliata, poiché può essere facile versare troppo quando non si presta attenzione.

 

Fai esercizi di costruzione muscolare

Perdere peso attraverso la dieta da sola non è possibile, soprattutto dopo i 40 anni, quando gli ormoni come il testosterone tendono a calare e si inizia a perdere massa muscolare.

L’aggiunta di alcune sessioni di allenamento settimanali di resistenza può aiutarti a mantenere la massa muscolare e a bruciare ancora più calorie, ma secondo il Dr dice Peeke un errore comune da evitare è saltare direttamente in un intenso regime di esercizi perché può causare delle lesioni. La soluzione potrebbe essere assumere un personal trainer oppure informarsi su quali siano gli esercizi da far

E’ importante anche mantenere la salute cardiovascolare in perfetta forma svolgendo attività come danza, andare in bicicletta o semplicemente uscire e camminare.

 

Evitare cibi che possono danneggiarti

Il Dr Dice Cederquist afferma: “Se avere un pezzetto di cioccolato porta a mangiare un intero sacchetto di cioccolato, allora il pezzetto di cioccolato non fa per te”, mentre Lagerman Roth ritiene che: “Se i tuoi progressi iniziano a bloccarsi, considera di cambiare parte della tua dieta o del tuo programma di fitness. “Ai nostri corpi piace una sfida”.

consulenza con naturopata online simona vignali

coronavirus


Sullo stesso argomento

Leggi anche...