La paura sulla possibilità di contagio da parte degli animali potrebbe essere fondata. Ilaria Capua spiega perchè

Pubblicato il

coronavirus coronavirus scienza


La paura sulla possibilità di contagio da parte degli animali potrebbe essere fondata. Ilaria Capua spiega perchè

La paura sulla possibilità di contagio da parte degli animali potrebbe essere fondata. Ilaria Capua spiega perchè

Ilaria Capua,  direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, come ha affermato nel dibattito online “Covid-19: prepariamoci al futuro” che "alcuni animali come maiali, visoni, gatti, furetti, scimmie e forse conigli sono tutti animali con recettori molto permissivi al nuovo coronavirus”.

Cioè potrebbero essere il serbatoio dell’infezione da coronavirus. Ne prossimo futuro sarà necessario prestare attenzione a certi animali in quanto possibili “fonte di infezione“.

Ilaria Capua spiega:"L’infezione potrebbe arrivare proprio da loro, e farli diventare “serbatoi di infezione e suoi amplificatori. Non voglio essere allarmista, ma è un problema a cui pensare per il futuro. Lo stiamo già vedendo in alcuni animali degli zoo o in allevamenti di visoni”, ha concluso.

consulenza con naturopata online simona vignali

Vuoi potenziare il tuo benessere e la tua salute con le strategie naturali della Naturopatia? Prenota una consulenza con Naturopata online

coronavirus coronavirus scienza


Sullo stesso argomento

Leggi anche...