La Fase 3 dei lombardi: la situazione tra turisti, ritorni e problemi di traffico dopo il via libera agli spostamenti in tutta Italia

Pubblicato il

coronavirus italia


La Fase 3 dei lombardi: la situazione tra turisti, ritorni e problemi di traffico dopo il via libera agli spostamenti in tutta Italia

La Fase 3 dei lombardi: la situazione tra turisti, ritorni e problemi di traffico dopo il via libera agli spostamenti in tutta Italia. Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

Riaperti i confini dopo giorni di dubbi su un possibile rinvio, il governatore Fontana: "Sono soddisfatto"

Partenze, arrivi e controlli

I lombardi si rimettono in viaggio verso il resto del Paese, in stazione centrale ci sono già le prime partenze verso sud ed i treni registrano il tutto esaurito anche per i prossimi giorni.

Chi parte è sottoposto al controllo della temperatura con il termoscanner, tuttavia le procedure sono abbastanza snelle perché non c'è più l'obbligo dell'autocertificazione, anche se viene comunque intimato il rispetto della distanza e delle regole di sicurezza mediante gli altoparlanti.

Fase 3, i viaggiatori in partenza da Milano: il commento di Attilio Fontana

All’aereoporto di Bari sono già arrivati i primi turisti lombardi, dopo la riapertura dei flussi tra le regioni: si tratta di una coppia di Monza che andrà in vacanza nel brindisino, mentre alle 11 è arrivato il primo volo da Milano; a bordo c'erano 92 passeggeri, ai quali è stato imposto il rispetto delle norme di distanziamento e l'uso delle mascherine. Tra i passeggeri molti pugliesi che vivono in Lombardia, tra cui studenti e molti lavoratori.

Il governatore Attilio Fontana commenta: "Sono molto soddisfatto e credo che una scelta diversa non avrebbe avuto molto senso, sono soddisfatto soprattutto della considerazione che siamo entrati anche noi nella possibilità di circolazione perché i numeri stanno andando bene".

Fase 3 a Milano, traffico in aumento

Riguardo ai trasporti pubblici su bus e metro non ci sono stati particolari problemi di affollamento, a parte qualche chiusura dei tornelli a prima mattina per fare defluire i viaggiatori nelle stazioni metro di Sesto, Bisceglie e Porta Genova; tuttavia si è registrato un aumento del traffico su strada, sia in città ma soprattutto sulla tangenziale e in autostrada, in particolare sull'allaccio fra l'autostrada del Sole e la tangenziale ovest.

Fase 3: i turisti scelgono la Lombardia

L'altro effetto della riapertura potrebbe riguardare il ritorno dei turisti in Lombardia, lo stesso Fontana è ottimista: "Nonostante la difficoltà degli operatori turistici per la chiusura, le cancellazioni delle prenotazioni si stanno riducendo, la gente ricomincia ad avere voglia di venire in Lombardia, ad avere fiducia nella nostra regione e coscienza che qui si può stare più tranquilli e sereni che in tante parti del mondo e d'Italia"

coronavirus italia


Sullo stesso argomento

Leggi anche...