Coronavirus, la beffa del test sierologico a "prezzi eccessivi"

Scritto da Pubblicato il


Coronavirus, la beffa del test sierologico a

Coronavirus Italia. Si coinvolge l'Antitrust a difesa dei consumatori e sottopone un questionario a un gruppo di cliniche private e di laboratori di analisi per ora della Capitale che pubblicizzano questi esami. Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

Coronavirus, test sierologico a "prezzi eccessivi". Si coinvolge l'Antitrust. A difesa dei consumatori e sottopone un questionario  a un gruppo di cliniche private e di laboratori di analisi per ora della Capitale che pubblicizzano questi esami. In una notizia del 9 aprile, la Regione Lazio ha proposto i costi massimi che il cittadino potrebbe sopportare

Coronavirus, test sierologico a prezzi eccessivi. Interviene l'Antitrust

Prezzi eccessivi nelle cliniche private e i laboratori d'analisi un po' in tutta Italia stanno venendo alla luce. Anche a Roma "Capitale" questa situazione incresciosa è sotto la lente delle autorità del ISS, L'antitrust, le autorità comunali.

I cittadini, da Milano a Napoli, hanno comunicato l'offerta delle strutture private che si inseriscono nel mezzo della paura e della necessità delle aziende, per lucrare in modo esagerato.
La Regione Lazio ha coinvolto l'Autorità Antitrust, l'ente preposto al controllo di queste situazioni.

Immediatamente l'Antitrust ha inviato una comunicazione a tutte le strutture di cui ha avuto notizia, cliniche e laboratori, che hanno anche pubblicizzato su vari canali pubblicitari questo servizio.

QUESTIONARIO ANTITRUST PER LE STRUTTURE CHE EFFETTUANO TEST PER CORONAVIRUS
Tutte queste strutture rispondono ora a un questionario che contenga:
- i test eseguiti;
- le modalità con cui i clienti vengono informati delle caratteristiche e dei limiti dei test;
- le modalità di esecuzione delle prestazioni (presso le sedi, a domicilio);
- i prezzi a cui i test sono offerti.

Nel frattempo la Regione Lazio ha indicato un prezzario, pubblicato il 9 di Aprile 20202, che tiene conto dei costi vivi dei test, sia quello sierologico che il famoso "Tampone", invitando le aziende ad attenersi a un ricarico moderato, meno dissimile possibile da quello indicato dalla Regione.

IL COSTO DEI TEST SIEROLOGICO E DEL TAMPONE STABILITO DA REGIONE LAZIO

Test sierologico da sangue capillare, la semplice puntura su un dito, 20€, alla struttura costata al massimo 15€.

Test Sierologico con sangue venoso, prelievo con siringa, 45€, contro un costo di 30€



coronavirus