Coronavirus e immunonutrizione: la Dieta Zona per rafforzare il sistema immunitario

Pubblicato il

coronavirus coronavirus e alimentazione sistema immunitario


Coronavirus e immunonutrizione: la Dieta Zona per rafforzare il sistema immunitario

Coronavirus e immunonutrizione: la Dieta Zona per rafforzare il sistema immunitario. Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

L'alimentazione antinfiammatoria ha una funzione preventiva perché migliora la risposta dell'organismo a molte patologie, tra cui anche malattie infettive come il Covid-19.

Avere livelli adeguati di polifenoli e omega-3 permette di poter fare più affidamento sulle proprie risorse interne.

Secondo il professor Barry Sears, presidente dell’Inflammation Research Foundation, specializzato nel controllo dietetico delle risposte ormonali e ideatore del regime alimentare Zona, la chiave della longevità e della buona salute è nell’ottimizzazione della risposta di risoluzione interna dell’organismo al danno infiammatorio.

“L’immunonutrizione è fondamentale finché dovremo convivere con il Covid-19 perché permette di poter contare su un sistema immunitario più resiliente.

Non si tratta solo di seguire una dieta o di assumere un integratore, ma è una orchestrazione più complessa della risposta ormonale e genetica che tramite l’alimentazione può mantenere in equilibrio infiammazione e risoluzione del danno”

LE FASI DELL’INFIAMMAZIONE

Quando si ha un’infiammazione ci sono tre passi: il corpo deve prima ridurre gli eicosanoidi e le citochine, poi deve risolvere l’infiammazione aumentando il livello degli ormoni detti resolvine, e a quel punto deve riparare il danno attivando un fattore di trascrizione genica detto proteina chinasi AMPK.

LE CAUSE DELL’INFIAMMAZIONE

L’infiammazione può essere causata da un’invasione batterica, dalla disfunzione intestinale, dalla dieta, dallo stress ossidativo, da un’operazione chirurgica, dai farmaci ma anche da fattori esterni. Secondo Sears la cosa fondamentale è che l’infiammazione sia controbilanciata dai livelli adeguati della risposta di risoluzione dell’organismo.

L’IMPORTANZA DEGLI OMEGA 3 CONTRO L’INFIAMMAZIONE

Barry Sears ha individuato nella dieta Zona il metodo alimentare più efficace per spegnere l’infiammazione. Questa strategia alimentare prevede l’integrazione con superfood come gli omega-3; infatti secondo Sears è necessario mantenere un buon rapporto di equilibrio tra acidi grassi omega 3 che stimolano le resolvine – ormoni fondamentali per risolvere l’infiammazione-, e acidi grassi omega 6 che invece inducono l’infiammazione.

INFIAMMAZIONE E COVID-19

Anche l’efficienza della risposta immunitaria all Covid-19 è legata al rapporto tra acidi grassi omega 6 e omega 3. Spiega Sears. «Poter contare su una risposta di risoluzione interna ottimizzata vuol dire mettere l’organismo nelle condizioni di controllare meglio la risposta delle citochine innescata dal coronavirus e magari di avere sintomi più lievi».

IL RUOLO DEI POLIFENOLI

I polifenoli attivano l’Ampk (proteina chinasi), un bottone fondamentale per la riparazione tessutale. Sears afferma che degli ottomila polifenoli esistenti, solo alcuni sono utili e sono necessari per innescare un vero circolo virtuoso del benessere.

GLI IMMUNONUTRIENTI CONTRO L’INVECCHIAMENTO

Il dottor Giovanni Scapagnini, professore associato di biochimica clinica del dipartimento di Medicina e scienze della salute dell’Università degli Studi del Molise, sottolinea anche il ruolo di altri immunonutrienti per controllare l’invecchiamento.

La glutammina ad esempio è un regolatore dei linfociti T ed Il sistema immunitario ne ha un estremo bisogno, soprattutto in uno stato infiammatorio. Ma c’è un altro amminoacido non essenziale, ovvero l’arginina, alla base della produzione dell’ossido nitrico».

Altri immunonutrienti sono le vitamine del gruppo B e soprattutto la vitamina C, collegata alla sintesi di collagene e la vitamina D, che ha una funzione di immunomodulatore proprio nelle malattie respiratorie.

consulenza con naturopata online simona vignali

Vuoi potenziare il tuo benessere e la tua salute con le strategie naturali della Naturopatia? Prenota una consulenza con Naturopata online

coronavirus coronavirus e alimentazione sistema immunitario


Sullo stesso argomento

Leggi anche...