Caffè, uno dei migliori amici in quarantena. Secondo la scienza, il caffè fa bene alla salute, ecco il modo più sano di berlo

Scritto da Pubblicato il


Caffè, uno dei migliori amici in quarantena. Secondo la scienza, il caffè fa bene alla salute, ecco il modo più sano di berlo

Come bere il caffè per ricevere tutti i suoi benefici e limitare i suoi aspetti negativi? Segui gli articoli con studi scientifici sull'argomento di Spazio SoloSalute®, il tuo centro benessere in centro a Milano per consulenze Naturopatia, Nutrizione, massaggi, bellezza naturale, prodotti naturali.

L’abitudine di bere caffè è abbastanza comune (ognuno a modo suo) in tutto il mondo, il che lo rende un settore valutato a 30 miliardi di dollari. Tuttavia, il suo consumo regolare può influire sulla nostra salute.

 

Secondo un team di ricercatori, bere caffè può giovare alla nostra salute e ha trovato il modo migliore per trarne beneficio. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica European Journal of Preventive Cardiology, ha confrontato i diversi modi di fare il caffè.

Il team, dopo aver monitorato le abitudini di consumo del caffè di oltre mezzo milione di persone in Norvegia per 20 anni, ha scoperto che bere moderatamente caffè filtrato offre il minor rischio di mortalità cardiovascolare.

Lo studio norvegese scientifico sul caffè

Dallo studio emerge che questa abitudine aiuta le persone a evitare malattie e la morte prematura, inoltre bere caffè filtrato può persino aumentare la longevità.

“Il nostro studio fornisce prove convincenti all’associazione tra metodi di preparazione del caffè, attacchi di cuore e longevità“, afferma Dag Thelle, coautore del nuovo studio e ricercatore presso l’Università di Göteborg, in Svezia.

 Attenzione al caffè non filtrato

Secondo i ricercatori, il caffè non filtrato è il modo più pericoloso di bere caffè. “Il caffè non filtrato contiene sostanze che aumentano il colesterolo nel sangue“, spiega Thelle. “L’uso di un filtro rimuove queste sostanze e riduce la probabilità di attacchi di cuore e morte prematura“.

I dati dello studio mostrano che le persone che hanno bevuto caffè filtrato avevano un rischio di morte inferiore del 15% rispetto alle persone che non bevono caffè. Pur non potendo dimostrare con certezza i propri risultati, secondo i ricercatori ciò è dovuto al fatto che il caffè è ricco di antiossidanti.

Il tasso di mortalità più basso è stato riscontrato nelle persone che hanno bevuto tra una e quattro tazze di caffè filtrato al giorno.

Benefici del caffè

In generale sono stati fatti vari studi e si ritiene che il caffè possa dare molti benefici come proteggere il fegato diminuendo il rischio di cirrosi, aumentare i livelli di energia e di concentrazione, ridurre il rischio di diabete di tipo 2, aumentare la sensazione di benessere e la salute cerebrale, infatti Gli antiossidanti che contiene, insieme agli altri nutrienti essenziali, diminuiscono il rischio di sviluppare malattie degenerative; infine è anche alleato della bellezza poiché protegge dalla cellulite e migliora la circolazione.



coronavirus coronavirus e alimentazione