Rosacea: consulenza di Naturopatia ed Estetica Olistica®

Rosacea rimedi naturali: consulenza di Estetica Olistica® per rosacea, cura rossore in viso, malattia della pelle rosacea, sintomi, rosacea alimentazione corretta e Naturopatia. Spazio SoloSalute® centro benessere Milano

rosacea rimedi naturali estetica olistica spazio solosalute

Rimedi Naturali Rosacea

Soffri di rosacea con sintomi come rossore in viso? Prenota una consulenza di Naturopatia, Estetica Olistica® e alimentazione corretta a Spazio SoloSalute®.

Selezioneremo per te cosmetici bio, prodotti viso naturali, trattamenti da centro benessere per rosacea, alimentazione e rimedi per la cura del rossore.

 

Trattare la rosacea

Quando la couperose evolve può trasformarsi in rosacea (acne rosacea). La rosacea si presenta con diversi sintomi: rossore sul viso; comparsa di papule (piccoli rilievi della pelle) e pustole (rigonfiamenti con pus); gonfiore del naso; teleangectasia (piccoli vasi sanguigni presenti sulle guance e sul naso); ispessimento della pelle. 

Rosacea e occhi

La rosacea può anche colpire la regione oculare e le palpebre portando bruciore agli occhi, prurito, palpebre gonfie, secchezza, sensibilità alla luce, rossore, lacrimazione. La rosacea può dare complicazioni oculari come congiuntivite, blefarite e formazione di calazi. A volte l’acne rosacea può manifestarsi su cuoio capelluto, collo, orecchie e torace. 

Cause naturopatiche della rosacea

In naturopatia la pelle è considerato un organo emuntore ovvero un organo “filtro”. Gli organi emuntori hanno la funzione di eliminare le tossine in eccesso. Se però sono sovraccaricati, non ce la fanno e si difendono manifestando delle malattie. Tutto questo parte inizialmente dall’intestino. Un intestino sano è garanzia di buona salute.  Se, per via di un’alimentazione scorretta e squilibrata e stili di vita non salubri, si accumulano tossine, la flora batterica intestinale ne risentirà, alterandosi. 

Rosacea e problemi intestinali

Quando l’intestino perde la sua funzionalità non funge più da filtro e lascia passare le scorie nel sangue e nella linfa. Queste verranno poi depositate nelle cellule e nei vari organi. Un eccesso di tossine li sovraccarica e porta all’insorgenza di malattie. Sicuramente, dietro ai problemi cutanei, ci sarà un fegato molto affaticato e sovraccarico per un accumulo di scorie non smaltite. Uno stile di vita scorretto, con poco esercizio fisico e stress mal gestito, contribuisce all’insorgenza di disturbi di vario tipo, compresi quelli cutanei. 

Andare alla causa

Per curare la rosacea occorre agire sulla causa, quindi riequilibrare l’alimentazione e regolarizzare lo stile di vita, risanando la flora batterica. Si può agire anche localmente, utilizzando prodotti esterni naturali ed integratori drenanti. 

Alimenti consigliati

Per riequilibrare la flora batterica, si possono assumere probiotici e prebiotici, consumare frutta e verdura e bere molta acqua. È importante che i cibi siano sani e naturali per favorire la digestione e avere un effetto benefico anche sulla pelle.  Occorre aumentare il consumo di Omega 3 come il pesce azzurro, i semi di lino o i semi di chia. Gli acidi grassi Omega 3 sono notoriamente antinfiammatori. 

L'efficacia della frutta

I mirtilli e i frutti di bosco hanno un’azione preventiva sul microcircolo e sono estremamente indicati in caso di rosacea. Frutta e verdura ricche di vitamina C sono molto d’aiuto perché la vitamina C rinforza i vasi sanguigni. Quindi kiwi, broccoli, cavoli, rucola, ecc.

Alimenti sconsigliati

Nelle persone affette da rosacea il consumo di certi alimenti peggiora il disturbo. Occorre assolutamente evitare il consumo di alimenti raffinati e glicemici perché aumentano il tasso di zuccheri nel sangue e di conseguenza la produzione di insulina. Questo processo influenza altri ormoni che causano l’aumento della produzione di sebo e l’ostruzione di pori, favorendo inoltre la proliferazione di batteri.  

Da eliminare assolutamente

Eliminare latte, formaggi fermentati, carne rossa ed insaccati. Evitare anche il consumo di caffè ed alcolici. I cibi troppo piccanti, come pepe e peperoncino, vanno eliminati così come i cibi fermentati per evitare una recrudescenza dei sintomi.

Rimedi naturali

Ottimo rimedio per la rosacea è la camomilla che si può applicare con batuffoli di cotone sulla zona colpita. Ha proprietà calmanti ed antinfiammatorie. La liquirizia è apprezzata per le sue proprietà lenitive per la pelle. Riduce i brufoli provocati dalla rosacea e rinforza i capillari. Per uso topico si può creare una maschera ed applicarla. 

Potenti antiinfiammatori

Per le loro proprietà decongestionanti ed anti arrossamento sono molto efficaci l’olio di rosa mosqueta e l’olio di borragine, per applicazioni dirette sulla cute. Infine l’aloe in gel è molto utile per limitare le infiammazioni e i rossori aiutando a raggiungere una veloce guarigione della pelle.  

Gli integratori drenanti

Riuscire a drenare il fegato, oltre che riequilibrare la flora intestinale, è molto importante per aiutare la pelle a disintossicarsi. La pilosella facilita l’eliminazione di liquidi e di tossine. È un’erba amara conosciuta ed apprezzata da secoli. Depura i reni e disintossica il fegato, favorendo l’eliminazione delle tossine. Betulla e tarassaco sono ricchi di vitamina C, antiossidanti e depurativi. Sono drenanti e favoriscono la digestione. Il tarassaco ha anche un’azione sgonfiante.

Un percorso prsonalizzato

Se desideri sapere quale sia la migliore alimentazione per te e conoscere i rimedi naturali giusti per i tuoi problemi cutanei, puoi rivolgerti allo “Spazio SoloSalute”, prendendo un'appuntamento con la nostra dermoterapeuta. Contattaci  dal form di questo sito, ti risponderemo appena possibile.


Esplora