Il riposo: un alleato dei trattamenti anti-age


Il riposo: un alleato dei trattamenti anti-age

Il sonno notturno è un alleato eccezionale per la nostra pelle. Scopri come mantenere la tua pelle giovane, compatta, sana, combinando il giusto riposo notturno con i consigli di Spazio SoloSalute®.

Dormire bene per invertire l'invecchiamento

anti-age-dormire-spazio-solosaluteConsigli anti-age di Spazio SoloSalute®

L’Estetica Olistica tiene in altissima considerazione la cura della pelle, che è l’organo più visibile, esteso e il vero e proprio specchio della nostra bellezza. Una pelle “olistica” è sana, liscia e luminosa e ottenere questo risultato è in realtà ben più semplice di quanto le industrie farmaceutiche, che devono venderci più prodotti possibili per il maggior lasso di tempo, vogliano farci credere.

Estetica olistica e Anti-age

anti-age-glicazione-invecchiamento-pelleCosa significa Anti-age?

Oggi ci occuperemo di Anti Age, in particolare correlato al riposo, promettendoci di tornare sull’argomento Anti Age in futuro con ulteriori accorgimenti e consigli. Prima ovviamente di discutere degli accorgimenti da prendere, è bene forse chiarire cosa si intenda per Anti Age.

Contrariamente a quel che si pensa, Age non significa in questo caso “Età” bensì è l’acronimo di Advanced Glycation End-products, ovvero “prodotti finali della glicazione avanzata”. La glicazione è un processo interno degenerativo per la pelle che accade quando una molecola di zucchero si attacca e irrigidisce le molecole di proteine, che di solito sono libere di muoversi, circondate da molecole di acqua. Il risultato è la formazione di una nuova struttura rigida detta glicoproteina, considerata una delle maggiori responsabili della comparsa di rughe e del processo di invecchiamento - non solo della pelle.

L’Estetica Olistica di Simona Vignali fortunatamente mette a nostra disposizione molti accorgimenti sia per prevenire la formazione di glicoproteine che per riparare le cellule colpite dal processo di glicazione.

Il riposo notturno fa bene alla pelle

dormire-rigenerazione-pelle-riduzione-infiammazioneSe i cosmeceutici sono l’unico mezzo in grado di riparare le cellule colpite e attivare il processo contrario alla glicazione, ecco che per quanto riguarda la prevenzione abbiamo a disposizione una vasta gamma di accorgimenti e soluzioni fra le quali uno dei più sottovalutati è il riposo.

Il sonno rigenera la pelle

Quando si sente dire che il riposo fa bene alla pelle si pensa in generale che ciò avvenga perché la pelle è meno contratta e riesce a rilassarsi a dovere, mentre la scienza ci insegna che i motivi più importanti sono ben altri.

Un sonno insufficiente produce una mancata riduzione del cortisolo plasmatico, l’ormone dello stress presente nel sangue. La mancanza di sonno determina inoltre un innalzamento o un abbassamento squilibrato di vari altri ormoni, riducendo il loro un effett protettivo sull'organismo e sulla pelle, sul sistema immunitario, sulla funzionalità cardiaca, polmonare e cerebrale.

Vi è anche da tenere conto che un corpo a corto di energia non può occuparsi di tutte le sue funzioni e si dedicherà quindi principalmente a quelle di base, sottraendo risorse a eventi meno vitali quali la riparazione del derma.

10 consigli per dormire bene

sonno-10-consigli-dormire-beneBisogna riposare e bisogna farlo bene e a lungo, da un minimo di sette ore per arrivare anche a nove quando possibile.

Ma come riuscire a riposarsi al meglio presi come siamo da ritmi di vita forsennati, impegni di lavoro stressanti e vita cittadina caotica e rumorosa?

Esistono alcuni accorgimenti di base tramite i quali riuscirete a raggiungere ottimi risultati, con la consapevolezza che non solo vivrete il piacere in sé di un buon riposo, ma starete combattendo attivamente l’invecchiamento della pelle meglio di quanto possano fare alcuni prodotti tanto pubblicizzati.

  • Cercare di ridurre caffeina e teina e comunque non prenderne mai dopo le sei di sera
  • Evitare quantità eccesive di zucchero  durante e dopo la cena
  • Non andare a dormire con lo stomaco vuoto ma evitate cibi pesanti
  • Se possibile fare una live attività motoria dopo cena, anche solo una passeggiata
  • Bere acqua, almeno due litri al giorno: la disidratazione fa aumentare i battiti cardiaci e provoca agitazione. Tenere un bicchiere d’acqua sul comodino nel caso ci si svegli durante la notte
  • Cercate di evitare emozioni e visioni forti subito prima del sonno: musica e film violenti, discussioni accese e litigi potrebbero influenzare sonno e attività onirica 
  • Se i problemi ci continuano ad assillare impedendoci il sonno, prendere l’abitudine di scriverli su un quaderno, “scaricandoli” dal cervello fino al giorno seguente
  • Non passate troppo tempo attaccati allo schermo del computer o ai videogiochi prima di andare a dormire
  • Fate qualche esercizio di respirazione e rilassamento prima di dormire, meglio ancora un auto massaggio alle spalle e alla cervicale con oli essenziali di lavanda e neroli diluiti in olio di arnica
  • Evitare di tenere apparecchiature elettroniche in camera da letto o, perlomeno, ricordarsi sempre di spegnerle completamente prima di andare a dormire.

Contattaci per info e prenotazioni

Segreteria Spazio SoloSalute®

 Via G. Omboni 7, 20129 Milano

 Tel: 0292807017

 Risponde Francesca

 Lun-Ven, 14.30 -19.00

 E-mail: spaziosolosalute@live.it