Dieta vegana post partum: tornare in forma con l' alimentazione vegana


Dieta vegana post partum: tornare in forma con l' alimentazione vegana

Con la dieta vegana post partum e l'alimentazione vegana torni in forma subito dopo il parto

Dopo il parto è importante rimettersi in forma nel modo corretto. La dieta vegana è l'ideale per il post partum, perché ricca di frutta e verdura che nutrono sia la mamma che il bambino. Ed è consigliata sia per vegani che per non vegani. Segui i cconsigli della Naturopata e avrai la sicurezza di una alimentazione vegana corretta.

L’alimentazione vegana per un post partum naturale

Dopo il parto è importante per la donna alimentarsi in modo sano, per ristabilire il peso corporeo, e per rendere più salutare il latte, in caso di allattamento al seno.

L’alimentazione corretta e sana aiuta più facilmente la donna a ritrovare l’equilibrio psicofisico e ormonale dopo il parto.

Un’alimentazione vegana è possibile anche in questo periodo purché ben bilanciata. In questo caso meglio farsi seguire da un esperto per evitare carenze nutrizionali, deleterie per la mamma e per il bambino, se allattato al seno.

Scegliamo con cura gli alimenti

Occorre sempre fare attenzione a ciò che si introduce col cibo. Se dopo il parto la mamma allatta il bambino, deve essere ancora più oculata nelle sue scelte alimentari.

Per una corretta ed equilibrata alimentazione è buona norma consumare cereali integrali ed eliminare quelli raffinati.

I cereali integrali sono ricchi di calcio così come i semi oleaginosi, i fichi, le crucifere (broccoli, cavoli, ecc.).

Il calcio è fondamentale durante l’allattamento e nel periodo post partum. Se la donna allatta, deve fornirlo anche al bambino. Questo vuol dire che l’organismo della mamma prende dalle proprie ossa una parte del calcio necessario.

Durante il metabolismo, però, il metabolismo del calcio è più forte. Quello che viene tolto viene recuperato velocemente rispetto al periodo precedente la gravidanza. Questo perché la donna che allatta assimila meglio il calcio che assume dagli alimenti. Quando la donna riprende il ciclo di fertilità, gli estrogeni permetteranno di fissare meglio il calcio nelle ossa dando maggiore robustezza rispetto al periodo precedente il parto.

In ogni caso per assumere calcio occorre nutrirsi con alimenti ricchi di questo minerale ed esporsi alla luce solare quotidianamente, perché, in questo modo, si fa scorta di vitamina D e si migliora l’assorbimento di questo prezioso minerale.

Reintegrare il ferro perduto

Il ferro è un minerale fondamentale perché viene immagazzinato nella placenta e trasferito in parte al feto. Durante il parto è perduto attraverso l’emorragia.

È importante per la donna ripristinare le scorte di ferro. Occorre quindi alimentarsi con cibi ricchi di ferro come la verdura a foglia verde, i legumi, i cereali integrali, il sesamo, i semi di girasole e cibi ricchi di vitamina C come il succo di limone o di arancia, per favorire l’assorbimento del ferro.

Per quanto riguarda la donna che allatta al seno, l’allattamento stimola la continua produzione di prolattina (l’ormone che consente la formazione del latte materno) che ritarda il ritorno delle mestruazioni. In questo modo la donna è protetta da ulteriori perdite di ferro, così che possa rifornirsi con calma e nel tempo necessario.

Nel caso di livelli molto bassi di questo minerale, si può pensare a un’integrazione ma sarà un esperto a consigliare in modo più appropriato.

La vitamina B12

Nelle diete vegane si fa sempre molta attenzione a non imbattersi in una carenza di vitamina B12 che in genere si trova nei prodotti di origine animale.

La vitamina B12 viene integrata, quando serve, e la si utilizza anche durante la gravidanza. Infatti una carenza può portare a danni al sistema nervoso e anemia.

Può essere in parte ricavata da fonti vegetali come le alghe o i fermenti.

La dieta vegana è salutare ed equilibrata

L’alimentazione vegana permette di ritornare in forma dopo il parto, previene la depressione post partum, alleggerisce il corpo e la mente.

Nutrirsi con cibi sani, freschi e biologici è molto d’aiuto; infatti la dieta vegana disintossica e protegge l’apparato gastrointestinale. Gli alimenti sono digeribili e ricchi di fibre. Inoltre controllano la glicemia e i livelli di colesterolo; prevengono la ritenzione idrica e l’accumulo di tossine provenienti dal catabolismo dei prodotti di origine animale.

Un percorso personalizzato

Se desideri essere seguita nella fase post partum, introducendo un’alimentazione vegana e ritrovando così il tuo equilibrio psicofisico, attraverso consigli personalizzati, ti invitiamo a rivolgerti allo “Spazio SoloSalute”. Puoi chiamarci o contattarci attraverso il form di questa pagina, ti risponderemo quanto prima.

Contattaci per info e prenotazioni:

Segreteria Spazio SoloSalute®

 Via G. Omboni 7, 20129 Milano

 Tel: 0292807017

 Risponde Francesca

 Lun-Ven, 14.30 -19.00

 E-mail: spaziosolosalute@live.it