Come aumentare i benefici del saluto al sole Surya Namaskar


Massimizzare i vantaggi di Surya Namaskar
13 gennaio 2015 da Sunil Daman 0 commenti
Hatha yoga è di creare un corpo che non sarà un ostacolo nella tua vita, ma una pietra di passaggio per sbocciare nella tua ultima possibilità. Una cosa semplice che puoi fare per preparare il tuo corpo prima di iniziare la pratica è fare una doccia o un bagno usando acqua che è un po 'più fresco della temperatura ambiente. Se un certo volume d'acqua scorre sopra il tuo corpo, o il tuo corpo è immerso in acqua che è più fresco della temperatura ambiente, le cellule epiteliali si contraggono e gli spazi intercellulari si espanderanno. Se si utilizza acqua calda o calda, i pori delle cellule si apriranno e assorbono l'acqua - non è ciò che vogliamo. Per la pratica dello yoga, è importante che le cellule si contrappongano e gli spazi intercellulari si apriscano, perché vogliamo che la struttura cellulare del corpo sia caricata con una dimensione diversa di energia. Se le cellule si contraggono e consentono lo spazio tra di loro, lo yoga praticante addebiterà la struttura cellulare.
Perché alcune persone sembrano essere molto più vive degli altri è essenzialmente perché la loro struttura cellulare è più carica. Quando è carica di energia, rimarrà giovanile per molto tempo. Hatha yoga è un modo per farlo. Nel sud dell'India, l'acqua di rubinetto è generalmente solo un po 'più fresco della temperatura ambiente. Se sei in un clima temperato, l'acqua del rubinetto regolare può essere troppo fredda. Tre o cinque gradi centigradi al di sotto della temperatura ambiente sarebbe ideale. Un massimo di dieci gradi centigradi sotto la temperatura ambiente sarebbe accettabile - l'acqua non dovrebbe essere più fredda di quella.
Caricamento in su!
Se praticate asana, Surya Namaskar o Surya Kriya - se inizia a sudare, non strofinare il sudore con un asciugamano - rimuoverlo sempre, almeno nelle parti esposte della tua pelle. Se si toglie il sudore, si scarica l'energia che hai generato con la pratica. L'acqua ha la capacità di portare memoria e energia. Ecco perché non si deve pulire il sudore con un asciugamano, bere acqua o andare in bagno durante il periodo di pratica, a meno che non esista una situazione particolare che lo renda assolutamente necessario. Se la vescica è piena, lavorerai più duro e prelevate il fluido attraverso il resto del corpo. Quindi, imparare a consumare la giusta quantità di acqua verrà naturalmente. Basterà quanto basta il corpo ha bisogno.
A meno che non siate in un deserto o che abbiate abitudini che disidratano - come il consumo eccessivo di caffeina e nicotina - non c'è bisogno di continuare a sorseggiare acqua. Circa il 70% del corpo è acqua. Il corpo sa come gestire se stesso. Se bevi secondo la tua sete più un ulteriore 10%, sarà abbastanza. Per dare un esempio - se la sete è scomparsa dopo due sussidi d'acqua, bere del 10% in più. Questo si occuperà della necessità di acqua per il corpo. Solo se sei al sole o trekking in montagna, sudando pesantemente e perdendo rapidamente l'acqua, devi bere di più - non quando fai yoga sotto un tetto.
Come ho già detto, strofinare il sudore il più possibile, ma non devi farlo tutto il tempo. Può gocciolare un po '- basta non usare un asciugamano. Spingere indietro perché non vogliamo scaricare l'energia - vogliamo costruirla. Dopo aver praticato lo yoga, attendere almeno 1,5 ore prima di fare una doccia - tre ore sarebbero ancora meglio. Sudare e non fare la doccia per due o tre ore potrebbe essere un po 'di sfida olfattiva - perciò devi stare lontani dagli altri!

Contattaci per info e prenotazioni

Segreteria Spazio SoloSalute®

 Via G. Omboni 7, 20129 Milano

 Tel: 0292807017

 Risponde Francesca

 Lun-Ven, 14.30 -19.00

 E-mail: spaziosolosalute@live.it